• La campagna istituzionale racconta l’impegno che le persone di CRAI mettono tutti i giorni nella selezione dei prodotti migliori, riscoprendo ricette locali, mettendo cuore e passione in ogni attività, compreso il servizio e la cortesia.

    Un viaggio fantastico attraverso profumi, sapori e tradizioni della nostra bella Italia, che tutto il mondo ci invidia.

    L’animazione mostra un furgone CRAI che percorre le strade del Belpaese addentrandosi nel cuore dell’Italia, tra i campi e le lievi colline emiliane dove le balle di fieno sono nidi di tagliatelle, lungo strade piemontesi lastricate di crumiri e percorse da gianduiotti con ruote di nocciole, e poi i centri storici, dove si respira la nostra storia e i sapori sono autentici. Il furgone costeggia un lungomare calabrese dove sventolano come bandiere le palme di peperoncini e getta uno sguardo al Vesuvio, che per l’occasione è un forno che cuoce la pizza più grande del mondo. E poi ancora a perdifiato tra città, paesaggi e gusti tutti italiani: asparagi a Ferrara, lardo nelle cave di marmo, carciofi che sbucano dal Colosseo e il basilico pronto per essere pestato tra i carruggi di un borgo ligure.

    È un viaggio infinito quello di CRAI che non vuole fermarsi perché la ricerca della qualità è una scoperta dei tesori enogastronomici italiani che si rinnova ogni giorno.

    Ogni giorno tutto il gruppo CRAI, da nord a sud, si impegna per garantire i valori alla base della nostra insegna. E per farlo non bisogna andar lontano, il nostro paese è frutto di tradizioni e sapori che vanno valorizzati ed è proprio ciò che vogliamo trasmettere con questo format. Un manifesto, oltre che per CRAI, per l’Italia intera.

    La campagna è stata ideata da Mosquito, l’agenzia che collabora con il gruppo CRAI Secom da più di tre anni.

    Guarda il nuovo spot CRAI!

    Dietro le quinte dello spot CRAI

    Credits:

    Agenzia: Mosquito

    Direzione creativa: Vincenzo Vigo

    Account director: Alessandra Avico

    Art director: Simone Risola

    Copywriter: Vincenzo Vigo, Lorenzo Vittorini

    Regia: Franco Tassi

    Casa di produzione: Tax Free

    Executive producer: Giulio Leoni

    Cover: Mario Raia